San Mauro: approvato il bilancio comunale 2009

San Mauro: approvato il bilancio comunale 2009

SAN MAURO - Rispetto del patto di stabilità, investimenti per quasi 5 milioni di euro, attenzione alla scuola e alla sicurezza. Sono i cardini del bilancio di previsione 2009 approvati in consiglio comunale martedì 3 marzo scorso. "Un bilancio sofferto, come d'altronde è sempre stato in questi ultimi anni - ha affermato il sindaco Miro Gori - Due i motivi di ciò: il cambiamento annuale delle regole, al mutare di governo, sia di destra che di sinistra; ma soprattutto la mancanza del federalismo fiscale che non dà autonomia di entrata e quindi di programmazione e investimento agli enti locali.

 

Tre sono le principali fonti di finanziamento di un comune: i trasferimenti dello Stato, negli ultimi cinque anni calati di 300mila euro; l'Ici che è stata, in parte, tolta ai comuni, col paradosso che quelli più virtuosi (quelli che facevano pagare meno l'addizionale) si trovano ad avere minori trasferimenti; gli oneri di urbanizzazione che con la crisi dell'edilizia saranno minori. In questo quadro difficile sarà muoversi per tutti i comuni".

 

Entrando nel merito dei numeri, le entrate sommano circa 6 milioni e mezzo di euro, senza aumento delle tasse. Quelle tributarie nell'insieme rappresentano la fetta maggiore del comune (47,2 per cento), anche se in calo rispetto all'anno scorso, seguite a ruota dai trasferimenti dello Stato (32,2 per cento, pari a oltre 2milioni di euro), quelle extratributarie (11,6 per cento) e gli oneri di urbanizzazione (8,4 per cento). Sul fronte della spesa cresce quella per la Polizia Municipale (55mila euro in più), per la scuola (91mila euro in più) e per viabilità e illuminazione (42mila euro). Confermata la spesa sociale, cala invece quella dell'amministrazione generale dell'ente (140mila euro in meno) e la cultura.

 

Infine la parte relativa ai lavori pubblici illustrata dall'assessore Manuel Buda. Il bilancio contempla investimenti per quasi 5 milioni di euro, con in particolare il completamento degli interventi sul centro storico: sistemazione di piazza Giorgi (470mila euro), via Tosi (196mila euro) e del secondo stralcio di via XX Settembre (da via Spinelli al campo sportivo) 250mila euro. "Con questi interventi il centro storico sarà completamente riqualificato dopo i lavori degli anni scorsi che hanno interessato via Guidi, piazza don Luigi, don Minzoni, via Garibaldi, parte di via XX Settembre, via Pascoli".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attenzione sarà dedicata alla scuola con l'ampliamento della scuola elementare (950mila euro), nonché la realizzazione di un impianto fotovoltaico sempre nella scuola (120mila euro). Un cospicuo intervento è rivolto al sociale con la realizzazione di 12 alloggi di edilizia convenzionata con Acer (1milione 600mila euro), alla Torre con la sistemazione della chiesetta (120mila euro), e a San Mauro Mare la sistemazione di via Panzini, Marco Polo e Vespucci. Infine 255mila euro per manutenzione di strade e marciapiedi

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -