San Mauro, i talenti della scarpa sono tutti 'made in Italy'

San Mauro, i talenti della scarpa sono tutti 'made in Italy'

San Mauro, i talenti della scarpa sono tutti 'made in Italy'

SAN MAURO - Vincitori tutti "made in Italy" nell'undicesima edizione di "Un Talento per la scarpa", il concorso internazionale per giovani stilisti, promosso da Sammauroindustria. Non solo il vincitore porta i colori di casa nostra, Giuseppe Luca Leonardo Morreale di Agrigento, ma anche tutti i dieci segnalati del concorso sono italiani, situazione mai verificatasi nelle annate precedenti. Segno che il tema proposto quest'anno, che omaggia il 150° dell'Unità d'Italia - "A forma di stivale.

 

Nel 150° anniversario dell'Unità d'Italia" -, ha solleticato la fantasia dei giovani delle scuole di casa nostra. La premiazione dei vincitori è prevista venerdì 17 giugno alle 21,00 alla Torre a San Mauro Pascoli, serata che ospiterà "Scarpe!", lo spettacolo teatrale di Margò Volo, per la regia di Enzo Iacchetti.


"Un Talento per la scarpa" è promosso da Sammauroindustria (associazione che raggruppa le principali aziende della calzatura - Casadei, Pollini, Sergio Rossi, Tgp, Vicini - insieme ad altre imprese di San Mauro Pascoli), in collaborazione con Confindustria di Forlì-Cesena, con il contributo della Banca Popolare dell'Emilia Romagna e di Romagna Est Banca di Credito Cooperativo. Il concorso offre un luogo di emersione a giovani designer (nati dopo il 31 dicembre 1979, senza limiti d'età per chi frequenta le scuole di moda), e una concreta opportunità di inserimento nel mondo del lavoro. Al vincitore spetta un percorso formativo di circa 4 mesi presso la Scuola Internazionale Calzaturiera del CERCAL (corso "Modellista - Stilista di calzature"), e 6 mesi di stage presso una delle aziende calzaturiere del distretto di San Mauro Pascoli associate a Sammauroindustria (Casadei, Pollini, Sergio Rossi, Vicini). Durante questo periodo il vincitore percepirà una somma pari a 6mila euro, quale contributo alle spese di soggiorno per il periodo del corso, ma soprattutto maturerà un'esperienza preziosa per il suo futuro.

I partecipanti. L'edizione 2011 prevedeva la realizzazione di un elaborato originale sul tema "A forma di stivale. Nel 150° anniversario dell'Unità d'Italia". Gli elaborati (bozzetti, ricerche stilistiche, collage di immagini, ecc.) partecipanti sono stati 100 provenienti per lo più dall'Italia, ma anche dalla Gran Bretagna, Brasile, Taiwan, Messico e Sud Africa. Al concorso, inoltre, hanno preso parte anche 6 scuole italiane e 2 straniere.
Questa la giuria che ha vagliato i lavori: Maria Cristina Savani (Cercal), Carla Cesarini (Cercal), Cristian Casadei (Casadei); Giuseppe Righi (Vicini).
Dopo una prima selezione la giuria ha ristretto la rosa dei lavori a 33 elaborati, arrivando poi ad una rosa di 10 lavori. Questi i vincitori.

Il vincitore e i segnalati. Vincitore della XI° edizione è Giuseppe Luca Leonardo Morreale di Agrigento, domiciliato a Firenze in quanto studente presso la Facoltà di Architettura nel capoluogo toscano. Classe 1986, la giuria ha premiato il suo elaborato con questa motivazione: "Semplice, puro, diretto. L'eleganza della scarpa italiana espressa in uno stile creativo moderno essenziale".
 
Oltre al vincitore la giuria ha segnalato anche nove lavori meritevoli di menzione: 2) Giulia Poiesi, classe 1988, di Verona, studentessa presso l'Accademia del Costume e della Moda di Roma; 3) Stefano Cirillo, classe 1985, di Trecase (Napoli). Quarti a pari merito: Ines Congedi (1988) di Ugento (Lecce); Lisa Arena (1982) di Messina; Carlotta Camporese è di Selvazzano Dentro (PD); Francesca Fontana (1985) di San Lazzaro di Savena (Bologna); Gaia De Lizza (1980) di Sorrento; Giuseppe Lorusso (1977) di Rimini; Francesca Stefanetti (1988) di Bastia Umbra (Perugia).

Scuola Segnalata. La Giuria ha anche segnalato il Liceo Artistico "Alessandro Vittoria" di Trento che si è particolarmente distinta per la qualità degli elaborati proposti.

La mostra. L'opera vincitrice insieme ad altri bozzetti meritevoli, saranno esposti nella sala delle Tinaie alla Torre nella serata di venerdì 17 giugno, in occasione della premiazione. L'esposizione è curata da Maria Cristina Savani in qualità di art director.

Le edizioni precedenti. Questo l'albo d'oro delle edizioni passate, nettamente nel segno della creatività femminile (8 vittorie al femminile, 3 al maschile) e internazionale (6 straniere, 5 italiane). In ordine cronologico: Italia (Francesca Capellini, sul tema "La seduzione"), Russia (Daria Kravtsova - "Futuro"), Cina (Yim Kit Ling - "Nostalgia"), Giappone (Nakayama Yoko - "Ai piedi di Cleopatra"), Croazia (Dijana Sabljak - "Al gran ballo di Cenerentola"), Italia (Benedetta Maria Chiara Lupo - "La dolce vita"), Messico (Joel Perez Ortega - "La via della seta"), Italia (Mario Rossodivita - "Da Mad Max ai materiali biodegradabili. Per una calzatura fashion ed ecologica"), Germania (Sarah Börtz - "Stile scarpe e rock and roll. Moda e musica pop: influenze reciproche"), Italia (Paola Valenti - "Fatto in Italia. Arte, artigianato e design").

17 Giugno serata di premiazione. La premiazione dei vincitori del concorso è prevista per venerdì 17 giugno alle ore 21,00 alla Torre (Villa Torlonia) a San Mauro Pascoli. La serata, condotta dalla giornalista di PrimaPagina Cristina Zani, vedrà la partecipazione del vincitore nonché dei segnalati dalla giuria. La serata proseguirà con "Scarpe!", lo spettacolo teatrale di Margò Volo, per la regia di Enzo Iacchetti, racconto teatrale di un oggetto del nostro quotidiano: le calzature. Elemento fondamentale di ogni guardaroba, dolce ossessione per alcuni, le scarpe sono diventate le migliori amiche delle donne, non solo in quanto necessari strumenti per camminare, ma soprattutto come indispensabili accessori di moda e indiscutibili oggetti di seduzione. L'ingresso è gratuito.
 
Informazioni:
Premiazione "Un Talento per la Scarpa"
Venerdì 17 Giugno - Ore 21,00
Villa Torlonia La Torre - San Mauro Pascoli
Info: Sammauroindustria tel. 0541-810124
Ingresso libero.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -