San Mauro, la Torre d'Oro a Mirko Ciorciari

San Mauro, la Torre d'Oro a Mirko Ciorciari

SAN MAURO PASCOLI - Consegnata a Casa Pascoli la Torre d'Oro a Mirko Ciorciari. A farlo è stato il sindaco Gianfranco Miro Gori che ha omaggiato il giovane attore sammaurese col premio dal chiaro richiamo pascoliano. "Il premio è stato istituito per far sentire ai nostri giovani l'affetto della nostra comunità e allo stesso tempo - ha spiegato il sindaco durante la consegna - per offrire a questi giovani che si stanno affermando nel mondo un ulteriore momento di visibilità ".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Decisamente soddisfatto ed "emozionato più di un debutto teatrale", Mirko Ciorciari, insieme al sindaco e all'assessore, nonché coetaneo, Manuel Buda, ha ripercosro le tappe della sua carriera : dai primi passi nel mondo del teatro proprio a San Mauro, all'incontro con l'attore Gianluca Reggiani, al debutto al Bonci di Cesena con il regista Mescolini, alla Scuola di Bologna, al Ridotto della Scala di Milano nel 2006, fino ai lavori romani in teatro e in televisione, il tutto mantenendo ben saldo il rapporto con la sua terra romagnola. Un percorso che il pubblico di Casa Pascoli ha potuto vedere anche riassunto in immagini nel video montato da Ciorciari e proiettato durante la serata. Serata che si è conclusa con un regalo di Ciorciari alla sua comunità: l'interpretazione de "La grande proletaria si è mossa", famoso discorso che Giovanni Pascoli tenne nel novembre 1911 a Barga in occasione della prima campagna di Libia e di cui quest'anno ricade il centenario.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -