San Mauro: un convegno del Pdl per difendere il Made in Italy

San Mauro: un convegno del Pdl per difendere il Made in Italy

SAN MAURO PASCOLI - La Free Foundation del ministro Brunetta, insieme al Pdl provinciale e del Rubicone, organizzano un convegno pubblico sulla difesa del "Made in Italy". L'appuntamento è per sabato 28 novembre dalle ore 11.00, fino alle ore 13.00 a Villa Torlonia di San Mauro Pascoli.


L´incontro, dal titolo esplicito "Difendiamo il prodotto italiano", vedrà riuniti intorno allo stesso tavolo di confronto parlamentari, rappresentanti delle istituzioni , esponenti dell'imprenditoria ed esperti del settore.


Saranno presenti il consigliere provinciale Fabio Dellamotta,  referente provinciale della Free Foundation, che parlerà dello stato di salute del Distretto calzaturiero e della moda di San Mauro Pascoli  ; il consigliere regionale Pdl Antonio Nervegna; Gilberto Montemaggi capogruppo del Pdl in consiglio comunale a San Mauro Pascoli; Pietro Zani Massani del World Trade Center di San Marino , ovvero l´ente celebre per gli scambi commerciali e le relazioni che riesce  a promuove con una struttura che ha sedi in ogni paese;   Laura Bianconi senatrice Pdl.


E concluderà il dibattito l'europarlamentare Pdl Elisabetta Gardini che tratterà temi legati alla tutela del Made in Italy in Europa. "A livello locale e nazionale - spiega Nervegna - come centrodestra portiamo avanti una strenua battaglia in difesa del Made in Italy anche a costo di ragionare sull´adozione di dazi e protezioni per salvare le nostre produzioni dall'assalto di quelle extraeuropee e toccando i tabù della sinistra che di protezionismo non vogliono sentir parlare. Ma questa battaglia deve essere condotta a livello transnazionale e in effetti il Governo Italiano ha già chiesto all'Europa la reintroduzione dei dazi su vari prodotti".

 

"E´ assurdo che la sinistra italiana sia insensibile a questo argomento, se si considera che in Usa il presidente democratico Obama per l´agricoltura ha già messo in conto tutta una serie di protezioni dall'estero - aggiunge Nervegna -. Un programma che, per quanto ci riguarda, abbiamo già anticipato sfidando anche l´ostruzionismo della sinistra!".

 

Nervegna ricorda che "in ambito locale e regionale Fi/PdL ha più volte chiesto l´intensificazione dei controlli contro le attività gestite da manodopera straniera che contro ogni legge e ordinamento di tutela del lavoro sfornano prodotti a basso prezzo immettendoli nel mercato legale così da distorcere la concorrenza".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -