San Patrignano, a 'Squisito!' bagno di folla per Giuliano Razzoli

San Patrignano, a 'Squisito!' bagno di folla per Giuliano Razzoli

San Patrignano, a 'Squisito!' bagno di folla per Giuliano Razzoli

SAN PATRIGNANO - Un 1° Maggio all'insegna di Squisito! per Giuliano Razzoli, campione di slalom speciale in carica. Domenica "Razzo", classe 1984, si è presentato a sorpresa  a San Patrignano, la più grande comunità di recupero in Europa sulle colline sopra Rimini dove si è svolta Squisito!, la kermesse dedicata all'enogastronomia di eccellenza e alle ultime tendenze della cucina. Ad accoglierlo Andrea Muccioli e i 1500 ragazzi di Sanpa, oltre ai tanti visitatori della manifestazione.

 

Il primo bagno di folla Razzoli domenica  l'ha fatto allo stand del Consorzio del Parmigiano Reggiano del quale è testimonial e dove ha incontrato il presidente Giuseppe Alai.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Io sono venuto a Squisito! - ha dichiarato il campione reggiano- come testimonial del Parmigiano Reggiano, è stata un'occasione per visitare tutta la struttura di San Patrignano e sono rimasto veramente colpito, non avrei mai immaginato che un centro di recupero e accoglienza fosse così organizzato, imponente e vario. Ho trovato di tutto, animali, viticultura, formaggi, agricoltura, scuole, arte, mobili, si costruisce di tutto. E' come un paese intero, organizzato per accogliere ragazzi che vengono aiutati a ritrovare se stessi, imparano un mestiere, sanno cos'è l'impegno, portano a termine un percorso per  poi tornare nella società pronti ad affrontare i vari ostacoli della vita. Veramente tanti complimenti a San Patrignano, a pensarci non sembrerebbe realizzabile un progetto del genere, invece l'hanno fatto e lo stanno portando avanti da più di trent'anni. Un "in bocca al lupo" di cuore a tutti i ragazzi della comunità".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -