San Patrignano, la comunità compie 30 anni

San Patrignano, la comunità compie 30 anni

San Patrignano, la comunità compie 30 anni

La 12esima edizione del CSI "5° Challenge Vincenzo Muccioli", in programma dal 18 al 20 luglio, cade quest'anno in un momento importante della storia del centro di recupero: il 30° anniversario della sua fondazione. Proprio nell'ottobre del 1978 Muccioli fece diventare la sua casa di campagna una comunità per l'accoglienza e il recupero di giovani tossicodipendenti. E da subito la storia di Sanpa si è intrecciata con quella dei cavalli allevati dai ragazzi della comunità.

 

"Mio padre intuì il grande potenziale terapeutico del rapporto tra l'uomo e questi straordinari animali - spiega Andrea Muccioli, dal 1995 responsabile della comunità - e da allora centinaia di ragazzi hanno svolto il loro percorso di recupero nella nostra scuderia facendo crescere cavalli destinati a diventare dei campioni del salto ostacoli."

 

"Inoltre, grazie ai cavalli e agli straordinari successi ottenuti dalla nostra squadra agonistica, dal doppio oro mondiale (individuale e a squadre) del '94° Hague, alle medaglie ai Giochi olimpici di Barcellona e Atlanta, ci siamo fatti conoscere in tutto il mondo - continua Andrea Muccioli - e soprattutto siamo riusciti a comunicare a milioni di persone, come nel caso nel Campionato Europeo da noi ospitato nel 2005, il messaggio umano sociale che è alla base di tutto ciò che facciamo: è possibile uscire dalla droga."

 

E' così dal 18 al 20 luglio i nomi più prestigiosi dell'equitazione mondiale saliranno sulla collina riminese per prendere parte al concorso ippico. Fra le prime conferme di partecipazioni inviate a Sanpa risaltano in nomi di cavalieri quali il tedesco Ludger Beerbaum n° 4 del ranking mondiale e i suoi connazionali Marcus Ehning (10) e Marco Kutscher (31). Fra i belgi invece il campione del mondo in carica Jos Lansink (12) e JudyAnn Melchior (33), gli olandesi Albert Zoer (3) e Gerco Schröder (11), gli americani Laura Kraut (15) e Richard Spooner (18) e il fuoriclasse britannico John Whitaker (13). Naturalmente, ai nastri di partenza ci sarà anche un binomio tutto azzurro: quello formato da Jerry Smit e Nadir di San Patrignano, Campioni italiani assoluti nel 2007. Nadir, un maschio grigio di origine tedesca è nato e cresciuto nella scuderia della comunità e torna così ancora una volta a gareggiare sul terreno di casa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -