San Piero in Bagno: avanza iter per riattivare linea con Badia Prataglia

San Piero in Bagno: avanza iter per riattivare linea con Badia Prataglia

San Piero in Bagno: avanza iter per riattivare linea con Badia Prataglia

CESENA - Procede l'iter per riattivare il servizio di linea del trasporto pubblico tra San Piero in Bagno e Badia Prataglia. La Giunta della Provincia di Forlì-Cesena, nella seduta del 5 agosto 2010, ha approvato la proposta di delibera, che ora sarà sottoposta al Consiglio Provinciale per l'approvazione, contenente la convenzione per la gestione della linea extraurbana interbacino che collega l'Alta Valle del Savio con Badia Prataglia, in provincia di Arezzo, a sua volta punto terminale della rete di trasporto pubblico della provincia toscana.

 

La bozza di convenzione prevede una spesa di 20.000 euro più Iva, da ripartirsi in 10.000 euro a carico degli enti della provincia di Arezzo e di 10.000 euro a carico di quelli di Forlì-Cesena (in particolare 5.000 euro per la Provincia di Forlì-Cesena e 5.000 euro per il Comune di Bagno di Romagna). La convenzione, da stipulare col Consorzio Atr, è prevista con decorrenza dalla data di sottoscrizione fino alla fine del 2012. Il progetto redatto da Atr prevede una corsa di andata (20,9 km) e una di ritorno (22,5 km), nei soli giorni feriali.

 

"Terminato questo iter contiamo di ripristinare un collegamento che è risultato essere richiesto dal territorio dell'Alta Valle del Savio, in particolare per garantire gli spostamenti di alcuni studenti. In questo modo daremo maggiori opportunità di mobilità intervalliva, in questo caso col bacino dei trasporti toscani, sia a fini turistici, sia scolastici", commenta l'assessore provinciale alla Mobilità Marino Montesi.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -