San Piero in Bagno: la ex Simona chiude venerdì

San Piero in Bagno: la ex Simona chiude venerdì

San Piero in Bagno: la ex Simona chiude venerdì

SAN PIERO IN BAGNO - Sono rimaste in 4 e restano solo le ultime ore di lavoro. Venerdì la ex Simona Confezioni chiude i battenti, dopo essere diventata quasi il simbolo di questa crisi nel territorio di Forlì-Cesena. Per i 110 dipendenti è già attiva, per 2 anni, la cassa integrazione, con l'80% dello stipendio. Intanto si valuta la possibilità di procedere a corsi di formazione, nel campo turistico soprattutto. Intanto lo stabilimento è stato visitato da alcuni imprenditori.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiaramente non si vede ancora la luce in fondo al tunnel, bisogna solo attendere. Le macchine sono già pronte a ripartire: la manutenzione è stata terminata la settimana scorsa, ma se la produzione dovesse riprendere anche tra qualche mese, sarebbe tutto 'in ordine'. Con gli interventi anticrisi del Comune e l'opzione della Provincia di riduzione dell'affitto dello stabilimento e la possibilità di ottenere dal gruppo La Perla un determinato quantitativo di lavoro garantito, l'interesse degli imprenditori aumenta.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Caplaz
    Caplaz

    Comincia proprio dall'alta Romagna questa crisi a farsi sentire: una crisi che pare non aver più fine! Tuttavia non resta che sperare..spes ultima dea!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -