San Piero, La Perla: Nervegna (FI), "Governo farà la sua parte"

San Piero, La Perla: Nervegna (FI), "Governo farà la sua parte"

San Piero, La Perla: Nervegna (FI), "Governo farà la sua parte"

SAN PIERO - "Ci siamo attivati in ogni sede e siamo ancora preoccupati per l'annunciata chiusura dello stabilimento del gruppo La Perla - Simona confezioni di San Piero in bagno. A rischio 110 posti di lavoro. Dall'ultimo  vertice regionale è stata definita la "strettoia" della cassa integrazione ordinaria per 1 anno che potrà essere sostenuta nel quadro degli  interventi anti-crisi varati dal Governo Berlusconi". Lo annuncia il consigliere regionale di Forza Italia, Antonio Nervegna.

 

"Il rammarico rimane - afferma Nervegna -. Perché i sindacati non è stata imposta da subito una piattaforma unitaria per controllare la sorte e difendere i posti di lavoro del gruppo La Perla?  La sede romagnola dell'azienda , rilevata dal gruppo nel 2007, a sua volta è stato acquistato nel 2008 da un fondo di investimento statunitense. Ma il processo di ristrutturazione ha portato ad una riduzione di quasi il 50% degli addetti delle sedi di Bologna e una pesante prospettiva per l'altro stabilimento di Roseto degli Abruzzi, ma è prevista  la totale chiusura solamente dello stabilimento sampierano!".


"La scelta di chiudere il polo produttivo romagnolo della 'Simona' avrà pesanti ripercussioni personali professionali per i lavoratori e le loro famiglie e porterà effettivi negativi all'intera economici della vallata - aggiunge -. Ed anche per questa ragione si sarebbe dovuta intraprendere da subito una strada di lotta unitaria e trasversale fra forze politiche, associazioni e sindacati. Cosa che non è avvenuta non soltanto nel merito della trattativa regionale nata attorno al 'caso' del gruppo La Perla, ma anche nello specifico allorché (il 24 febbraio scorso) il sindaco Lorenzo Spignoli ha convocato un Consiglio comunale aperto dedicato all'esame della situazione della azienda "Simona" dimenticandosi di invitare tutti i rappresentanti istituzionali."


Nervegna ribadisce la necessità di affrontare la vertenza con il coinvolgimento di tutte le istituzioni e verificare con l'azienda possibili  soluzioni alternative in grado di garantire l'occupazione anche dentro una diversa fase industriale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -