San Valentino, dai regali esuberanti alla generosità: da una stella ad un kit medico

San Valentino, dai regali esuberanti alla generosità: da una stella ad un kit medico

Dopo Natale, San Valentino è forse una delle feste più consumistiche dell’anno. Per il 14 febbraio schiere di innamorati si scervellano per scegliere il pegno d’amore più adatto alle loro dolci metà. C’è anche però chi decide di non festeggiarlo, o perchè non saprebbe con chi o per scelta.

 

Si può essere anche essere generosi a San Valentino e regalare un po’ d’amore a chi sicuramente ne ha più bisogno di noi. Grazie a “Save the Children”, la più grande organizzazione internazionale indipendente, per la difesa e la promozione dei diritti dei bambini, in questo giorno si può decidere di scegliere uno dei regali della lista dei desideri (www.desideri.savethechildren.it). Con 14 euro si può regalare un cesto di cibo formato famiglia, con 29 euro un kit medico, 36 euro è la quota per uno yak peloso, 79 per 6 caprette.

 

Comunque il business dei regali è immenso, basti guardare le pubblicità tematiche che tempestano le reti televisive: dai più classici cioccolatini, di innumerevoli marche, ai diamanti, non adatti a tutte le tasche. Non bisogna però dimenticare che “Diamonds are a girl’s best friends”, celeberrima frase cantata da Marylin Monroe, nel film “Gli uomini preferiscono le bionde”.

 

Insomma i gioielli hanno sicuramente un grande riscontro in questo giorno dell’anno, ma anche i fiori, a sorpresa o consegnati personalmente dall’amore della propria vita. Peluche con ogni sorta di stratagemma per comunicare al partner il proprio amore, vanno di modi anche fra i più grandi.

 

Ovviamente non mancano le curiosità: sul sito www.regalaunastella.it, ormai famoso, è possibile comprare via internet, con tanto di ricevuta, una stella per il proprio amore. Si può scegliere la costellazione, il nome da destinare all’astro, la dedica e tutto quello che di più strano viene in mente. Costo intorno ai 100 euro.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -