Sanità, in Piemonte tagliati 2mila posti letto

Sanità, in Piemonte tagliati 2mila posti letto

In tutto il Piemonte saranno tagliati 2mila posti letto destinati alla riabilitazione o alla lungo degenza. Prima la Giunta Bresso e poi da quella Cota, hanno stilato con il Governo Berlusconi i patti che portano a questo risultato. Il piano presentato dal nuovo assessore Caterina Ferrero prevede un risparmio di 200milioni in 4 anni, comtemplando però un blocco del 40% del turn-over ed il dimezzamento degli interinali.

 

Gli obiettivi sono la razionalizzazione della rete di degenza ospedaliera e la riorganizzazione del sistema delle emergenze. Il blocco del turn-over riguarda 480 persone nel biennio 2010/2011. Mentre gli interinali scendono da 34.790 a 17.395 e altri 3.279 non saranno riconfermati nel corso del 2012. Entro il 2012 sarà dimezzati anche i servizi garantiti dai co.co.co e cooperative e anche le consulenze.

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -