SANITA' - Attivata rete europea per prevenire l'insufficienza renale

SANITA' - Attivata rete europea per prevenire l'insufficienza renale

BOLOGNA - Prevenire l'insorgenza dell'insufficienza renale o, quantomeno, procrastinare il momento della dialisi. Questo l'obiettivo del 'Pirp', la prima rete pubblica europea per la prevenzione dell'insufficienza renale progressiva, attivata al Policlinico sant'Orsola di Bologna, un progetto clinico e organizzativo riconosciuto e sostenuto dall'assessorato alle Politiche per la salute della Regione Emilia Romagna, che coinvolge tutte le strutture nefrologiche regionali.


Esso prevede innanzitutto corsi di formazione per i medici di medicina generale (circa 40, accreditati Ecm); l'apertura di ambulatori dedicati Pirp (circa 24 sul territorio con una prospettiva di ampliamento, a seconda del carico, nelle Province). Gli ambulatori dedicati sono gia' aperti dalla seconda meta' di novembre del 2005. In particolare a Bologna sono 3, prenotabili attraverso il Cup.


Per quanto riguarda in particolare il registro, esso contiene i dati di ingresso e di follow-up relativi a 1424 pazienti di cui 470 femmine e 954 maschi. Il 67% ha piu' di 70 anni. Dai dati si evince che la malattia renale sembra colpire maggiormente il sesso maschile e soprattutto il soggetti fumatori.


Non a caso, infatti, il 75% dei pazienti iscritti al registro sono fumatori o ex fumatori. Altri fattori importanti nel determinare la malattia sono la sindrome metabolica e di sovrappeso. Soltanto il 37% e' in una situazione di normopeso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

''Il progetto Pirp e' partito idealmente nel 2003 - chiarisce Lorenza Ridolfi, responsabile del centro di riferimento trapianti del Policlinico - da un gruppo nefrologico regionale che ha coinvolto successivamente 13 centri. L'attivita' degli ambulatori e' partita a meta' del 2005, mentre gli inserimenti nel registro a maggio del 2006''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -