Sanremo, i campioni: Velvet

Sanremo, i campioni: Velvet

VELVET

PIERLUIGI FERRANTINI (voce e chitarra, 1974), GIANCARLO CORNETTA (batteria, 1970), PIERFRANCESCO BAZZOFFI (basso, 1977), ALESSANDRO SGRECCIA (chitarra, 1974).

I VELVET nascono artisticamente a Roma nel 1998 e scelgono per il nome del locale nel quale sono soliti ritrovarsi. Le passioni musicali che hanno determinato la voglia di suonare in un gruppo sono quelle per le grandi band di tutti i tempi come Beatles, Radiohead, Stones, Roses e Charlatans.

Dopo un immancabile periodo passato a suonare nelle cantine e nei club e a scrivere le loro prime canzoni, grazie al sodalizio nato con i loro attuali produttori, i VELVET cominciano a proporsi alle case discografiche. E’ il 1999 quando firmano il loro primo contratto discografico con la EMI. Nell’estate 2000 esce nelle radio “Tokyo Eyes” il primo singolo della band che conquista le programmazioni radiofoniche, mantenendosi per oltre venti settimane nella classifica del Music Control.

Nel 2001 i VELVET partecipano alla 51a edizione del Festival di Sanremo con “Nascosto dietro un vetro”. Nel Marzo dello stesso anno viene pubblicato “VERSOMARTE”, primo album del gruppo: dodici canzoni con venature di evidente ispirazione britannica in cui vengono privilegiati gli arrangiamenti di chitarre. Nello stesso periodo i VELVET sono protagonisti del Brand New Tour organizzato da MTV sui palchi dei più prestigiosi club italiani.

Nell’estate 2001 arriva la consacrazione del grande pubblico con un ironico brano che si rivelerà il successo dell’estate: “Boyband”. Il successo è strepitoso e la canzone è la più utilizzata tra jingle e trasmissioni televisive, grazie al sarcastico ritornello che ironizza con sottile humor sullo stato di stress delle band di moda in quel periodo. Continuano quindi mesi ricchi di eventi e partecipazioni televisive, tra cui la prima puntata del nuovo show del sabato sera di Giorgio Panariello, “Miss Italia”, “Quelli che… il calcio” e tanti altri. Agli Italian Music Awards 2001 i VELVET ottengono due nominations nelle categorie “Miglior gruppo” e “Miglior rivelazione”, proprio mentre stava partendo il primo tour ufficiale della band nei club, il “VERSOMARTE TOUR”.

Nell’Ottobre del 2002 i VELVET realizzano un importante collaborazione con il loro idolo Edoardo Bennato nella cover-tributo “Una settimana, Un giorno”, brano che ha da subito riscosso un grande consenso di pubblico e critica. Il 22 Novembre 2002 è la data di pubblicazione del secondo album della rock-band intitolato “COSE COMUNI”. Dopo il successo di “Una settimana, Un giorno”, nell’Aprile 2003 esce il terzo singolo “Funzioni Primarie”, decisamente rock, a segnare sempre più l’eclettica identità musicale del gruppo.

In Maggio i VELVET riprendono il tour estivo con un concerto in Piazza Duomo a Milano insieme a Simply Red e Macy Gray. A distanza di soli due mesi i VELVET ottengono un successo personale incredibile in occasione della data romana in Piazza del Popolo. La performance live, prima di Craig David e Alanis Morrissette, consacra definitivamente la robustezza del suono Velvet, trascinando per quaranta minuti oltre centomila persone accorse. Una vera e propria consacrazione che chiude il lavoro di un album fondamentale per i VELVET.

In Giugno del 2004 il gruppo romano firma un contratto con la Universal per il loro terzo album “10 MOTIVI” che esce il 29 Ottobre nei negozi.
“10 MOTIVI” è un album che testimonia una grande maturazione e che traghetta il gruppo ad una dimensione artistica che predilige l’esternazione di sentimenti forti e difficili. In Novembre i VELVET sono chiamati ad aprire un importante concerto in occasione della Pollination Week organizzata da Mtv. e suonano come supporter della band del momento , gli scozzesi Franz Ferdinand, in un concerto senza respiro tenutosi al Qube di Roma.

A Marzo 2005 la band si presenta alla 55° edizione del Festival di Sanremo nella categoria big dei “gruppi” con la canzone “Dovevo dirti molte cose”. La loro performance riscuote molti consensi sia dalla critica che dal pubblico. Alla notizia della loro eliminazione dalla gara il pubblico presente all’Ariston per protesta si leva in una standing ovation. Ad una settimana appena dalla performance all’Ariston i VELVET partono per la seconda tranche del “10 MOTIVI TOUR”. Nel frattempo “Dovevo dirti molte cose” staziona nelle prime posizioni del music-control per mesi e ad ogni concerto manda in delirio il pubblico.

Il Primo Maggio la band si esibisce in una performance unica in Piazza San Giovanni a Roma in occasione del concerto della Festa dei Lavoratori. Con il Primo Maggio inizia un estate che vede il gruppo tra i principali protagonisti della stagione, grazie alla ripresa di un’estenuante attività live che vanta un calendario fitto di concerti e che tocca il culmine nella partecipazione all’Heineken Jammin’ Festival, dove i VELVET aprono il concerto di Vasco Rossi.

Il 19 Giugno la band partecipa per la seconda volta al CORNETTO FREE MUSIC FESTIVAL, svoltosi nella prestigiosa cornice di Piazza San Giovanni in Laterano a Roma.

Ma è il 2 Luglio che si corona un sogno: la band suona infatti al LIVE 8, evento di enorme portata e risonanza mondiale. I VELVET si ritrovano a condividere il palco con tutte le principali star della musica italiana in collegamento mondiale con gli altri sette paesi aderenti all’iniziativa organizzata da Bob Geldof.

Il “10 MOTIVI TOUR” continua per tutta l’estate, toccando ogni angolo d’Italia con 80 concerti che portano la musica dei VELVET ad essere conosciuta nella sua vera dimensione: quella appunto del live. Il “10 MOTIVI TOUR” si conclude con la performance dei VELVET all’MTV Day di Bologna dove presentano in anteprima il video di “Ti direi”.

Nell’ultimo anno i VELVET si sono chiusi in studio per la registrazione del nuovo album interrompendo il lavoro unicamente per aprire i concerti di uno dei tour più importanti del 2006 :il Nome e Cognome Tour di Ligabue. In attesa dell’uscita del nuovo album prevista nei prossimi mesi, la band romana parteciperà alla 57esima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Tutto da rifare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(www.sanremo.rai.it)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -