Sanremo, i giovani: Mariangela

Sanremo, i giovani: Mariangela

MARIANGELA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mi chiamo Mariangela e sono nata a Piacenza il 4 dicembre 1984 da due genitori che mi hanno subito trasmesso la passione per la musica. Ho iniziato a cantare a due anni e mezzo, e a 4 ho partecipato a “Piccoli Fans”, un programma televisivo di Rai Due condotto da Sandra Milo, in cui i bambini cantavano un brano del loro artista preferito ( per me la Bertè), imitandolo anche nel look.

Nel 1994 ho iniziato a studiare pianoforte e canto. L’anno seguente ho vinto il premio della critica a “Castrocaro Baby”, poi mi sono iscritta al Conservatorio di Piacenza per perfezionare lo studio del pianoforte.

Nel 1997 è emersa la mia vera anima e ho fondato un gruppo rock con alcuni compagni di liceo, i Feedback: all’inizio era un modo per stare insieme dopo la scuola e suonare poi nel corso degli anni è diventato la mia “attività parallela”. Nel 2000 abbiamo anche partecipato a “Tendenze”, manifestazione tra le più importanti d’Italia per gruppi emergenti.

L’incontro con Bruno Santoro, direttore d’orchestra e produttore discografico della DBone Music, mi ha portato alla realizzazione del mio primo singolo “Take my love”, con il nome di Sweet Mary. Il pezzo è arrivato in vetta alle classifiche dance e per me è stata una grandissima soddisfazione. Dopo questo successo sono stata scelta dai Pooh per interpretare con loro “Chi fermerà la musica”.

Nel 2002 sono stata tra i finalisti dell’Accademia di Sanremo, poi sono andata in tour con i Feedback. L’anno successivo ho fatto la corista nell’orchestra della trasmissione Tv “Furore” condotta da Daniele Bossari. su Rai Due.

Il 2004 è stato un anno fondamentale per me: prima ho partecipato al programma “Superstar Tour”, con Bossari e Michelle Hunziker, su Italia 1, poi ho fatto la cantante a “Sarabanda”, con Enrico Papi.

La svolta è arrivata quando ho incontrato David Marchetti, produttore indipendente. David ha creduto subito in me e nel 2005 è uscito, stavolta col mio vero nome, il singolo “Dedicato a te”. Successivamente, nel 2006, è uscito “M’ama non m’ama”. divenuto un tormentone televisivo grazie alle veline di “Striscia la notizia” e che entra nella top ten dei singoli piu’ venduti.

Ed ora c’è Sanremo, un palcoscenico prestigiosissimo, dove presento la mia nuova canzone “Ninna Nanna”, preludio del mio primo album che uscirà subito dopo il Festival.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -