Sanremo si tinge di rosa, trionfa Emma. Fischiato Celentano

Si tinge di rosa la 62esima edizione del Festival di Sanremo. A trionfare è stata l'ex regina di "Amici" Emma con il brano "Non è l'Inferno". Sul podio Arisa e Noemi

Il trionfo di Emma (credit TM News/Infophoto)

Si tinge di rosa la 62esima edizione del Festival di Sanremo. A trionfare è stata l’ex regina di “Amici” Emma con il brano “Non è l’Inferno”. Sul podio Arisa e Noemi. Un successo che la giovane cantante pugliese ha dedicato al cugino scomparso, Leandro. La serata è stata seguita da 14.456.000 spettatori, con uno share del 50.93 %. C’era attesa per l’intervento di Adriano Celentano, che è tornato ad attaccare “Famiglia Cristiana” (“Un giornale che ha la presunzione di chiamarsi Famiglia Cristiana dovrebbe parlare di Dio”).

“I giornali cattolici dovrebbero occuparsi del significato della vita e della morte e soprattutto di cosa viene dopo e la fortuna di essere nati”, ha osservato il Molleggiato, per poi puntualizzare: “Io non ho il potere di chiudere un giornale. Siamo in democrazia e ho espresso un mio desiderio”. Qualcuno l’ha fischiato, c’è chi gli ha dato del predicatore. Celentano ha chiuso il suo Sanremo con un bellissimo duetto con Morandi, cantando “Ti penso e cambia il mondo”. Molto apprezzate le incursioni di Geppy Cucciari, mattatrice della serata e tutt’altro che spaesata davanti alla platea dell’Ariston.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -