Santa Sofia, Commemorazione dell’Eccidio delle Sodelle e della Liberazione

Santa Sofia, Commemorazione dell’Eccidio delle Sodelle e della Liberazione

SANTA SOFIA - Sabato 9 ottobre 2010, a partire dalle ore 9,30, si svolgeranno una serie di iniziative in occasione della Liberazione di Santa Sofia ed in memoria dell'"Eccidio delle Sodelle"; evento drammatico, a lungo dimenticato, accaduto fra il 27 e il 29 settembre del 1944 nei poderi delle Sodelle, di Torto di Sopra, di Ca' Belvedere e di Peluccello, durante il quale vennero trucidati tredici civili.

 

Ecco il programma:

Alle ore 9.30, Raduno a S. Sofia in Piazza Matteotti, presso il Monumento all'Esercito Polacco, e deposizione di corone ai monumenti.

Alle ore 10.30, a Collina di Pondo, verrà inaugurato il monumento in ricordo dell'Eccidio delle Sodelle, realizzato dalla ceramista Giovanna Bellini e dallo scultore Piero D'Ambrosio in collaborazione con Massimo Conficconi. Durante la cerimonia interverranno, oltre agli amministratori di Santa Sofia e Galeata, i rappresentanti delle ANPI di Galeata e S. Sofia e la Presidente dell'Istituto della Storia della Resistenza e dell'Età Contemporanea della Provincia di Forlì-Cesena Ines Briganti. Saranno presenti inoltre Gino Valbonesi, superstite dell'Eccidio, e gli alunni delle classi 3° medie degli Istituti Comprensivi di Civitella di Romagna (sede di Galeata) e Santa Sofia.

Dalle ore 16,00 presso la Galleria d'Arte Contemporanea "Vero Stoppioni" di Santa Sofia, verrà presentato il libro di Enzo Biagi "I quattordici mesi. La mia Resistenza", a cura di Loris Mazzetti: interverranno il curatore del volume Loris Mezzetti, regista, giornalista e capo struttura di Rai 3, l'Assessore alla Cultura di Santa Sofia Isabel Guidi e Liviana Rossi Presidente dell'ANPI di Santa Sofia.

 

La manifestazione si concluderà la sera (ore 21.00) presso la Galleria d'Arte Contemporanea con un concerto del gruppo "Araba Fenice".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -