Santa Sofia compie due secoli, un week-end di festeggiamenti

Santa Sofia compie due secoli, un week-end di festeggiamenti

SANTA SOFIA - Nella mattinata di sabato 7 maggio, si terrà la parte "storica" delle celebrazioni, con il convegno di studi sulle trasformazioni nel territorio della Valle del Bidente. Alle 10.30, nella Galleria "Stoppioni", interverranno Addis Sante Meleti su "I territori di Civitella e Cusercoli", Valerio Varoli su "I territori di Campigna e Corniolo nel Comune di Santa Sofia" e Boris Lotti su "La società civile e la vita quotidiana a Santa Sofia nel 1811".

 

Il clou dei festeggiamenti per il 200° anniversario di Santa Sofia si terrà nell'intera giornata di domenica 8 maggio. Alle 10, in piazza Matteotti, verrà letto il discorso del primo Sindaco di Santa Sofia, Scipione Gentili, e verrà apposta una targa sulla Mereria, la prima residenza Comunale. In piazza la festa proseguirà con il concerto della Banda "Roveroni", mentre alle 11 è prevista la posa della prima pietra del Teatro Mentore.

 

Per tutta la giornata in Piazza Matteotti proseguirà una grande festa popolare, con l'esposizione di opere realizzate appositamente per il bicentenario del Comune dagli artisti locali, con il Mercato di "Campagna Amica" di Coldiretti e un annullo postale celebrativo per il Bicentenario.

 

Nel pomeriggio, a tutto questo, si aggiungerà anche il Bibliobus, la prima biblioteca itinerante del Centro per le Famiglie. A partire dalle 16, le operatrici e le educatrici del Nido d'Infanzia accompagneranno i bambini tra libri e racconti, mentre i genitori potranno conoscere i servizi e le attività del Centroper le Famiglie.

 

Come vuole la tradizione, non mancheranno stand gastronomici curati dalle associazioni di Volontariato santasofiesi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -