SANTA SOFIA - Gli Inca vincono la prima serata di ''Gocce di musica''

SANTA SOFIA - Gli Inca vincono la prima serata di ''Gocce di musica''

Più che gocce di musica, è stato un vero e proprio flusso di note che sabato sera si sono ascoltate al LIMONE IDRAULICO di S.Sofia, in occasione della prima rassegna, concorso musicale dell’Avis provinciale di Forlì-Cesena denominata “Gocce di musica”.


Grazie a questa benemerita iniziativa fortemente voluta per sensibilizzare il fenomeno delle donazioni di sangue anche frà i più giovani, si sono portate alla ribalta quattro band locali di tutto rispetto. Altro obbiettivo centrale di questa manifestazione era quella di fare uscire le band dai garage e portarle alla luce dei riflettori; e magari offrire una vetrina a qualcuno che ha la stoffa per poter sfondare.


RomagnaOggi.it era presente alla prima serata del ciclo e lo sarà a tutte le serate con inviati che faranno anche parte della giuria in tutte le date fino alla finale di Villa Prati.

Tornando al “Limone Idraulico”, dobbiamo sottolineare la buona riuscita della serata, anche per la qualità e la preparazione delle quattro band che si sono esibite, le quali sono quasi tutte composste da cittadini dell’alta Val Bidente.


La serata è iniziata con l’esibizione de “Rainbow Island”, gruppo sicuramente interessante soprattutto per la particolare voce del cantante e le qualità tecniche del chitarrista. Poi è stata la volta degli “Havana 12”, partiti con un dirompente ska per poi arrivare a certe sonorità tipiche dei Ramones e al Punk Rock più marcato.


E’ stata poi la volta dei “Inight Fal”: questa band dimostra che il fenomeno musicale santasofiese culminato con gli EQU ha radici ben solide e non improvvisate. Infatti questo gruppo composto da cinque elementi di tutto rispetto, esplora le sonorità più belle e profonde del pop rock, con grande maestria e ottimi virtuosismi. Molto preparati i due chitarristi che in alcune occasioni hanno dato prova di una preparazione tecnica veramente interessante. Al loro attivo esiste già una produzione musicale formato cd e pensiamo che sentiremo parlare più spesso di loro.


Concludiamo con il gruppo vincitore della kermesse gli “Inka”: basso, chitarra,batteria e una voce veramente importante, quella di Gabriele Nobili, dotata di una forte personalità che appare come un mix di stili fra Ligabue e Jim Morrison. A volte calda e suadente, altre roca e prorompente, la voce abbinata alla bellissima rotondità sonora del chitarrista è riusciti nel colpo di reni finale a battere sul filo di lana i “Inight Fal”


Prossimo appuntamento: domenica 25 marzo al teatro Predappio.


Gerry Di Maio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Massimo Zoli

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -