Santa Sofia, inaugurato il monumento in memoria di Don Angelo

Santa Sofia, inaugurato il monumento in memoria di Don Angelo

SANTA SOFIA - Una grande folla ha partecipato, venerdì 27 agosto, alle celebrazioni in memoria di Mons. Angelo Batani, il parroco santasofiese ricordato soprattutto per la sua propensione al dialogo e il suo impegno con i giovani.

 

Dopo la celebrazione della SS Messa, officiata dal Vicario Mons. Dino Zattini nel piazzale retrostante la chiesa per permettere a centinaia di fedeli di seguire il rito, le celebrazioni sono proseguite con il momento istituzionale nel vicino parco Guelfo Zamboni, alla presenza dei familiari di Don Angelo e, in particolare, della sorella Giovanna.

 

Qui, a poche decine di metri dalla Chiesa di Santa Lucia, è stata posta l'opera realizzata dalla scultrice santasofiese Giovanna Bellini che, con il contributo di Piero D'Ambrosio e della ditta CISS, ha utilizzato un grande masso proveniente dalla recente frana di Corniolo come "cornice" in cui incastonare la sua opera.

 

Per ricordare Don Angelo si sono susseguite le parole del Sindaco di Santa Sofia Flavio Foietta, del dirigente scolastico Giancarlo Biandronni e dell'attuale parroco di Santa Sofia, Don Giordano Milanesi. Da ogni ricordo è emersa la grande capacità di dialogo di Don Angelo, il suo dono speciale che gli permetteva di coinvolgere i giovani nel nome di creare comunione e comunità, il suo saper affrontare ogni situazione senza perdere la serenità e il suo grande impegno nei confronti della comunità intera.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -