SANTA SOFIA - Scuola, fine anno intenso

SANTA SOFIA - Scuola, fine anno intenso

SANTA SOFIA - Nonostante le vacanze estive siano vicine, gli insegnanti e gli alunni di Santa Sofia stanno vivendo un periodo ricco di impegni.

L’inaugurazione della scuola elementare “De Amicis”, avvenuta lo scorso 18 maggio, è stato l’evento principale: dopo i canti dei bambini e il momento istituzionale, la mattinata è proseguita con la visita alla “nuova” scuola e buffet per tutti. Le maestre Franca Ravaioli, Franca Bellini e Claudia Benilli, coordinatrici del progetto di ristrutturazione, desiderano ringraziare, a nome della scuola, tutti quelli che hanno partecipato ai lavori: “Abbiamo ricevuto l’appoggio dell’intero paese, a partire da commercianti, artigiani, ristoratori e albergatori. Anche le associazioni ci hanno aiutato, in particolare l’Auser nella preparazione del rinfresco. Franco Chiaretti e Mauro Fabbri hanno montato i mobili della scuola, mentre è stato fondamentale l’impegno dell’amministrazione comunale e di tutto il personale della scuola. Allo stesso modo, è doveroso ringraziare i genitori e le famiglie degli alunni, che hanno contribuito alla raccolta fondi. Insomma, un ringraziamento collettivo al paese.”
A questo, si aggiunge la voce del Comune che ricorda il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì e della Regione, il lavoro del progettista Sirotti e dei tecnici comunali.

Il 24 e il 25 maggio, in occasione della Festa della Scuola, il Professor Luigi Catalano, Direttore Generale della Pubblica Istruzione della regione Emilia Romagna, ha fatto visita all’Istituto Comprensivo di Santa Sofia e alla sede distaccata di Corniolo. È stato un giorno importante per tutti, che ha permesso al Prof. Catalano di vedere in prima persona la realtà delle scuole di montagna, grazie al progetto “ La scuola siamo noi”.


In chiusura dell’anno scolastico, l’8 giugno alle ore 20,30 nel Salone dell’Ostello, si tiene la consegna delle borse di studio alla memoria delle insegnanti Lucia Zanotti e Anna Bardi. Per partecipare alla borsa di studio “Lucia Zanotti”, i ragazzi delle classi terze della scuola media hanno sostenuto una prova scritta di matematica presso il Liceo Scientifico di Forlì.

Il miglior compito riceverà un premio di 250 euro e una targa commemorativa. Per gli alunni delle quinte elementari, invece, sono previste due borse di studio in ricordo di Anna Bardi: una per il miglior elaborato grafico pittorico e l’altra per il miglior elaborato linguistico, entrambe dell’ammontare di 100 euro. Alla serata, aperta al pubblico, saranno presenti le istituzioni locali e i rappresentanti dell’Istituto Comprensivo di Santa Sofia e del Liceo Scientifico di Forlì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -