Santa Sofia: Sportilia, aperte le iscrizioni per il 17esimo Wbsc Supercamp

Santa Sofia: Sportilia, aperte le iscrizioni per il 17esimo Wbsc Supercamp

SANTA SOFIA - Dall'Argentina alla Svezia, dagli Stati Uniti alla Lituania, dalla Spagna alla Finlandia. Il WBSC Supercamp 2010 apre le iscrizioni per la 17esima edizione in programma a Sportilia dal 20 giugno al 10 luglio e presenta il suo staff di allenatori sempre più all'insegna di internazionalità ed alto livello; la rosa prescelta per il nuovo appuntamento sportivo vede sfilare gli importanti nomi di Stefano Colombo (Direttore), Luis Laghi (V. Direttore), Valeria Giovati (V. Direttore), Dodo Colombo, Lorenzo Martinelli, Vito Gallotti, Alberto Rossberger e Claudio Trisoglio (Italia), Riet Lareida (Svizzera), Bobo Jurkovic (Croazia), Cristian Crudeli (Spagna), Peter Borg (Svezia), Juris Petrovs (Lettonia), Andrius Brusokas (Lithuania), Jukka Mantere (Finlandia), Horacio Barboza Perez (Argentina), Kenneth Mc Neely, John Saintignon, Bob Drake, e John Fox (USA).

 

Tra le novità della nuova edizione il WBSC American High School and College Trial Sessions che grazie alla collaborazione con l'head coach americano John Saintignon offre ai partecipanti del campus più meritevoli la possibilità di essere valutati e segnalati a college e high school americane, una opportunità importante per tutti i ragazzi e ragazze dai 14 ai 18 anni che scelgono di migliorare il proprio basket avvalendosi della grande professionalità del WBSC Supercamp, punto di riferimento a livello internazionale per l'allenamento giovanile con un numero di adesioni sempre in crescita (oltre 450 gli iscritti dell'edizione scorsa).

Le iscrizioni all'edizione 2010 si effettuano on-line sul sito www.wbscsupercamps.com.

 

Nato nel 1994 quasi per gioco, il Supercamp, oggi è divenuto un punto di riferimento per i campers che da tutta Europa e anche dall'America arrivano a Sportilia, nell'appennino tosco-romagnolo, cornice ideale per una esperienza sportiva ma anche di crescita personale attraverso il confronto con tanti giovani di diverse nazionalità. La filosofia del Supercamp si basa sull'allenamento sportivo quale stile di vita che unisce fatica fisica e amicizia, disciplina, rispetto delle regole, stima, confronto, scambio tra diverse culture e abitudini. Il campus di Sportilia è un vero e proprio college nato per vivere lo sport ad alto livello con 2 palazzetti, 3 campi in parquet e 3 campi all'aperto e con i migliori comfort per l'accoglienza: 85 camere di prima categoria, ristorante, bar e centro congressi. Ispirato ai camp di basket americani, il WBSC Supercamp offre un programma di allenamenti e partite specifico per ogni fascia di età che si conclude al termine di ogni sessione con le sfide dell'All Star Game, durante le quali i migliori allievi ricevono l'ambito premio "International Basketball School Claudio Papini", dedicato al grande maestro che ha seguito il Supercamp sin dai primi passi. Tutti i ragazzi ricevono al termine della settimana una dettagliata scheda di valutazione tecnica e un diploma che attesta la partecipazione, oltre all'Yearbook e video-dvd con le foto di tutti i compagni e degli allenatori, a ricordo dell'importante esperienza sportiva e di vita.

 

Il WBSC Supercamp è sostenuto da importanti sponsor tra i quali Yoga, Kinder, Parmigiano Reggiano, Gatorade, acqua Val di Meti, Montalto vini, Box and one, Comex, Preziosolio, Vision Tech, Am Instruments, Pr Rubino Nastri per trasportatori e Felsinea Ristorazione e dei media partner Superbasket, American Superbasket e Giganti BT&M.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -