Santacroce: "Lettera non credibile"

Santacroce: "Lettera non credibile"

Apprendiamo da alcuni organi di stampa che è in distribuzione un presunto comunicato firmato da sedicenti militanti e simpatizzanti della Fiamma Tricolore di Forlì che si discosterebbero dalla linea politica dettata dal segretario regionale Fabrizio Ragni, prendendo le distanze dalle sue ultime dichiarazioni di pieno appoggio elettorale al candidato alle regionali Antonio Nervegna e sconfessione del tentativo del consigliere ex An Luca Bartolini di cooptare il mondo della destra storica e conservatrice che si richiama ai valori di Patria, Dio e famiglia.


Con la massima severità diffidiamo mitomani ed opportunisti dall´inquinare il dibattito franco e necessario in corso fra i partiti e chi li rappresenta. Non esistono sezioni della Fiamma Tricolore, come soggetto intermedio fra gli organismi dirigenti locali e nazionali , e tantomeno non è credibile  una lista di pseudo militanti o simpatizzanti della Fiamma Tricolore di Forlì che non si certifichi con almeno un richiamo anagrafico se non identitario e politico preciso. Si tratta quindi di spazzatura. Di frutto avvelenato che potrebbe inquinare la contesa politica in corso. E dunque di un complotto che in questa intensa fase elettorale locale e nazionale non possiamo fare altro  che denunciare come tale e respingere al mittente , per scansare il danno che ne deriverebbe.


Anticipando , per il ruolo conferitomi dal partito e assegnato al segretario provinciale Minardi e al responsabile regionale Ragni , che sussistono già gli estremi - a titolo di tutela e di verifica preventiva della regolarità di un comunicato non firmato eppure attribuito ad un partito legalmente riconosciuto e riconoscibile nei suoi valori e nei suoi dirigenti e organigrammi - di un accertamento di legalità di questo pseudo documento. Accertamento di veridicità che certamente potrebbe ben svolgere l'ufficio di polizia specializzata in 'affari politici' della Digos".

 

Rosalba Santacroce (Fiamma Tricolore)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -