Santarcangelo: 13enne in fuga in bici per incontrare gli amici al Nord

Santarcangelo: 13enne in fuga in bici per incontrare gli amici al Nord

Santarcangelo: 13enne in fuga in bici per incontrare gli amici al Nord

SANTARCANGELO - Si è caricato alle spalle due zainetti e, munito di cartina, è salito in sella alla sua bici per raggiungere alcuni amici residenti nel Nord Italia. Dopo aver percorso una quarantina di chilometri ha deciso di suonare al campanello di un'abitazione a Santarcangelo perché non ce la faceva più. Il protagonista di questa storia è un tredicenne di Cattolica. A consegnarlo ai genitori ci hanno pensato gli agenti della Polizia Municipale di via Montevecchi.

 

A chiedere l'intervento dei Vigili è stata la signora stessa. Il ragazzino è stato rintracciato all'altezza della concessionaria Adriauto. Infreddolito e stremato, non aveva la lucidità per spiegare dove abitava e come contattare i genitori. Accompagnato al comando gli agenti, con la collaborazione dei Carabinieri di Villa Verucchio, sono riusciti a rintracciare i familiari. Nell'attesa il giovane è stato rifocillato con una ricca colazione, incuriosendolo con i mezzi a disposizione.

 

Il contatto con i genitori è avvenuto nel primo pomeriggio. Poco più tardi a Santarcangelo è arrivata la madre, che ha potuto riportare il proprio figlio a casa dopo un'avventura durata qualche ora. Il saluto è avvenuto all'insegna di un arrivederci. Ma con l'autorizzazione di mamma e papà.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -