Santarcangelo: all'assemblea di Cna i principali temi dell'agenda locale

Santarcangelo: all'assemblea di Cna i principali temi dell'agenda locale

SANTARCANGELO - Lunedì 23 novembre si è tenuta l'assemblea annuale di CNA di Santarcangelo, alla presenza del sindaco Mauro Morri, durante la quale sono stati approfonditi temi di interesse nazionale e locale, che già in questi anni sono stati oggetto di attenzione per l'Associazione, tra i quali l'accesso al credito, l'approvazione del PSC, la viabilità, azioni di marketing territoriale e gli insediamenti commerciali e produttivi come il "Triangolone".

 

Per quanto riguarda il credito e il fondo di garanzia, le difficoltà riscontrate in questi ultimi periodi dalle imprese per l'accesso al credito pongono in risalto qualsiasi azione volta al miglioramento del rapporto banche/impresa: questa amministrazione nel Bilancio 2010, sollecitata anche da CNA, ha deciso di aumentare fino alla cifra di euro 50.000,00 l'importo a disposizione delle Cooperative di Garanzia, raccogliendo le esigenze di liquidità anche delle imprese, oltre che delle famiglie. Altro positivo esempio di cooperazione pubblico-privato è il Triangolone, l'area produttiva ecologicamente attrezzata, la cui partenza è purtroppo coincisa con l'inizio della crisi economica e l'impossibilità per alcune imprese di rispettare l'impegno preso per avviare nei tempi precedentemente stabiliti il progetto.

 

Positiva anche l'iniziativa per i proprietari dei terreni che confluiranno nel Triangolone, di sospendere l'Ici, fino al momento della loro vendita.

 

All'interno dell'Assemblea, inoltre, per il terzo anno, si è svolta la premiazione di "30 anni insieme", a cinque imprese che hanno compiuto 30 anni di attività, associate a CNA. I nomi: Adriano Castellani, Elettricista; Maurizio Ceccarini, Metalmeccanica; Aldo Girometti, Produzione Mobili Su Misura; Elettrostile di Enzo Fabbri; Pier Domenico e Riccardo Sebastiani, Carrozzeria.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -