Santarcangelo, catturato dopo la rapina al 'Bio Market'. In manette un faentino

Santarcangelo, catturato dopo la rapina al 'Bio Market'. In manette un faentino

Santarcangelo, catturato dopo la rapina al 'Bio Market'. In manette un faentino

SANTARCANGELO - E' stato catturato pochi minuti dopo aver assalto un market. Nei guai è finito M.G., un tossicodipendente faentino di 48 anni, già noto alle forze dell'ordine, ospite della comunità di San Patrizio di Borghi. L'episodio si è consumato martedì pomeriggio, a Santacarcangelo. Intorno alle 16.30 l'individuo, con il volto coperto da un calzamaglia ed armato di un coltello, ha fatto irruzione al ‘Bio Market', minacciando una commessa.

 

Dopo essersi fatto consegnare i 190 euro presenti nel registratore di cassa, si è rapidamente dileguato a piedi. Peccato per lui che in quel momento stava transitando una pattuglia dei Carabinieri della locale stazione, che sono stati immediatamente allertati dall'esercente. Gli uomini dell'Arma hanno così iniziato le ricerche del faentino, che ha cercato di far perdere le proprie tracce, tentando di disfarsi della calzamaglia e di confondersi tra i pedoni.

 

Tuttavia il 48enne è stato subito bloccato. L'uomo non si è arreso, colpendo al volto uno dei due militari, procurandogli una "contusione all'arcata dentaria ed una ferita al labbro inferiore", giudicate guaribili con prognosi di giorni dieci. Per il faentino sono scattate le manette con l'accusa di rapina aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La calzamaglia ed il coltello sono stati sequestrati mentre la refurtiva veniva restituita all'avente diritto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -