Sapro, Pdl: "Scollegamento tra gli enti locali"

Sapro, Pdl: "Scollegamento tra gli enti locali"

"Non esiste una vera politica territoriale e oggi in consiglio provinciale si è potuto toccare con mano l'evidente scollamento che c'è tra la Provincia e i Comuni di Forlì e Cesena". Lo affermano il consigliere regionale Luca Bartolini e i consiglieri provinciali Stefano Gagliardi e Isabella Castagnoli. I tre esponenti del Pdl commentano le dichiarazioni del Presidente della Provincia Massimo Bulbi sulla mancata firma del piano di ristrutturazione avanzato dalla liquidatrice di SAPRO Lea Mazzotti.

 

"Le parole del presidente Bulbi confermano il totale scollegamento tra gli enti locali del nostro territorio. Il presidente della Provincia ha motivato tale decisione sostenendo che mentre ai Comuni soci di Forlì e Cesena veniva richiesto l'acquisto di un immobile per Ente, che avrebbe comunque comportato un aumento del patrimonio immobiliare comunale, alla Provincia veniva proposto di rinunciare ad un credito di 300.000 euro, soldi a suo tempo anticipati per la realizzazione di una rotonda a Cesena. Perché da una prima proposta di "postergare" tale credito di un anno è invece arrivata una richiesta della rinuncia a detto credito? Secondo il PDL a questo punto l'unica via d'uscita da questo vicolo cieco è il fallimento di SAPRO, come da sempre sostenuto, che non solo evidenzierà la totale incapacità del PD di gestire la cosa pubblica, ma eviterà che i cittadini siano ulteriormente chiamati in causa per ripianare debiti maturati dalla sinistra e metterà, mediante la vendita all'asta da parte di un eventuale curatore, dei beni immobili sul mercato ad un prezzo calmierato, cosa che avrebbe dovuto fare, prima di arrivare a tanti debiti, la stessa SAPRO per sua stessa mission. Questo rincorrersi di piani e contropiani evidenziano la totale incapacità e mancanza di leadership del PD locale - concludono Bartolini, Gagliardi e Castagnoli - e questa situazione, diventata davvero imbarazzante, non fa altro che penalizzare il territorio rappresentato. L'impressione è che ciascuno pensi unicamente a salvare singoli interessi anzichè quello dei cittadini".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -