Sarah Scazzi, alla camera ardente anche la moglie del mostro

Sarah Scazzi, alla camera ardente anche la moglie del mostro

Sarah Scazzi, alla camera ardente anche la moglie del mostro

AVETRANA (Taranto) - E' il giorno dell'addio a Sarah Scazzi, la quindicenne uccisa il 26 agosto dallo zio materno Michele Misseri. I funerali, con rito religioso, saranno celebrati alle 15.30 nel palazzetto dello sport di Avetrana. In tantissimi si sono recati nell'auditorium Caduti di Nassiriya, dove era stata allestita la camera ardente. Visi stravolti e commozione vicino alla bara bianca della povera adolescente.

 

All'auditorium sono giunte anche la moglie di Misseri, Cosima Spagnolo, e la figlia maggiore, Valentina. Hanno pianto in silenzio accanto al padre di Sarah. Poi si sono allontanate non appena la madre della ragazza, Concetta Serrano Spagnolo è entrata nella sala insieme al figlio Claudio. Tra i tanti che rendono omaggio alla 15enne anche il sottosegretario all'Interno, Alfredo Mantovano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -