Sarah Scazzi, Cosima e Valentina dai Carabinieri

Sarah Scazzi, Cosima e Valentina dai Carabinieri

Sarah Scazzi, Cosima e Valentina dai Carabinieri

TARANTO - Valentina e Cosima Misseri si sono recate lunedì pomeriggio al comando provinciale dei Carabinieri di Taranto per rilasciare delle dichiarazione spontanee. Le due donne hanno espresso nuove perplessità sulle dichiarazioni rilasciate venerdì scorso durante l'incidente probatorio da Michele Misseri, il quale ha addossato tutte le responsabilità dell'omicidio della nipote Sarah Scazzi alla figlia Sabrina.

 

Valentina e Cosima hanno espresso dubbi sulla strategia seguita dal difensore del contadino. Le due sono state ascoltate dal procuratore Antonio Sebastio dopo una visita in carcere. Entrambe hanno evidenziato che Michele non sta bene nel dal punto di vista fisico che psicologico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -