Sarah Scazzi, i Carabinieri verificano i movimenti in banca di Cosima

Sarah Scazzi, i Carabinieri verificano i movimenti in banca di Cosima

Sarah Scazzi, i Carabinieri verificano i movimenti in banca di Cosima

TARANTO - Continuano anche dopo l'incidente probatorio e le motivazioni del tribunale del Riesame le indagini sulla morte di Sarah Scazzi. Gli inquirenti, oltre ad approfondire il ruolo di Cosima Serrano, moglie di Michele Misseri e Madre di Sabrina, stanno cercando dati che consentano di anticipare l'orario del delitto, non credendo alla versione dei fatti rappresentata sin dall'inizio da Sabrina. Martedì i militari hanno ascoltato una persona informata sui fatti.

 

Il contributo servirebbe a definire alcune dettagli. Sempre martedì gli uomini dell'Arma hanno effettuato una verifica in un istituto di credito di Avetrana, effettuando alcune domande ad un funzionario del Credito Cooperativo di Avetrana, per chiarire se la mattina dell'omicidio la signora Cosima Serrano (che ha sempre raccontato agli investigatori di essere andata nei campi a lavorare) abbia versato invece due assegni in banca.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -