Sarah Scazzi, i magistrati: sequestrata in strada

Sarah Scazzi, i magistrati: sequestrata in strada

Sarah Scazzi, i magistrati: sequestrata in strada

TARANTO - Sarah Scazzi è stata sequestrata in strada da Cosima Serrano e la figlia Sabrina Misseri. E' quanto sostiene la Procura di Taranto, che indaga sull'omicidio della quindicenne di Avetrana avvenuto il 26 agosto scorso. I magistrati contesteranno a Cosima e Sabrina l'accusa di sequestro di persona sulla base del racconto di Donato Massari, padre di un'amica di Sarah, che ha visto "tra le 14 e le 14.20" sfrecciare l'auto di Cosima in via Michelangelo Buonarroti.

 

Secondo gli investigatori, la zia avrebbe raggiunto in auto Sarah, forse  scappata dalla villetta degli zii in via Deledda, per poi costringerla a salire a bordo. Tanto che alcuni giorni dopo per ben due volte Cosima e Sabrina si sarebbero presentate a casa Massari per chiedere informazioni sul furgone blu visto dall'operaio quel giorno e sulle sembianze del conducente del mezzo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -