Sarah Scazzi, i pm: ''Uccisa da Sabrina e Cosima"

Sarah Scazzi, i pm: ''Uccisa da Sabrina e Cosima"

Sarah Scazzi, i pm: ''Uccisa da Sabrina e Cosima"

Sarah Scazzi è stata sequestrata ed uccisa dalla zia Cosima Serrano e dalla cugina Sabrina Misseri. La linea della Procura di Taranto, che indaga sull'omicidio della quindicenne di Avetrana avvenuto il 26 agosto dello scorso anno, resta ferma. Per Michele Misseri, marito di Cosima e zio della ragazzina, l'accusa è di soppressione di cadavere, poiché, secondo l'accusa, fece sparire il corpo di Sarah su richiesta di Cosima.

 

Secondo i pm, inoltre, zio Michele non avrebbe agito da solo, ma si sarebbe fatto aiutare dal fratello Carmine e dal nipote Mimmo. Sarah, sempre secondo la Procura, è stata vittima di una spedizione punitiva organizzata a tavolino da madre e figlia. Venerdì i pm hanno depositato le richieste di rinvio a giudizio. Si tratta di 13 delle 15 persone che lo scorso 1° luglio erano state raggiunte dall'avviso di conclusione delle indagini.

 

Due posizioni sono state stralciate. Si tratta del fioraio Giovanni Buccolieri e del suo amico Michele Galasso, che rispondono di false informazioni al pm. Buccolieri aveva prima detto di aver visto la quindicenne portata via in macchina da Cosima, salvo poi ritrattare dicendo che si era trattato di un sogno. Il procedimento per loro è sospeso in attesa della definizione del processo principale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -