Sarah Scazzi, il gip: Sabrina deve restare in carcere

Sarah Scazzi, il gip: Sabrina deve restare in carcere

Sarah Scazzi, il gip: Sabrina deve restare in carcere

TARANTO - Sabrina Misseri resta in carcere. Il gip di Taranto, Martino Rosati, ha respinto l'istanza di scarcerazione presentata dagli avvocati della ventiduenne di Avetrana, Vito Russo e Emilia Velletri. La giovane si trova in cella dal 15 ottobre con l'accusa di aver assassinato la cugina dopo la chiamata in correità del padre del Michele, in carcere dal 7 ottobre. Il provvedimento, motivato in cinque pagine, è stato depositato mercoledì mattina dal giudice.

 

Gli inquirenti che seguono l'inchiesta, il pm Mariano Buccoliero e il procuratore aggiunto Pietro Argentino, attendono la perizia autoptica completa che il professore Luigi Strada, che ha eseguito l'autopsia sul corpo della quindicenne Avetrana, per stilare le ultime conclusioni. Dall'analisi del professor Strada, che sarà consegnata nei prossimi giorni, potrebbero emergere nuovi particolari per stabilire l'ora e l'arma dell'omicidio avvenuto il 26 agosto scorso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -