Sarah Scazzi, il padre: ''Quello deve pagare e basta''

Sarah Scazzi, il padre: ''Quello deve pagare e basta''

Sarah Scazzi, il padre: ''Quello deve pagare e basta''

AVETRANA (Taranto) - "La mamma di Sarah non ha mai sospettato nell'ambito familiare del signor Michele (Misseri, ndr) e delle nipoti". Lo ha affermato l'avvocato Nicodemo Gentile, che insieme al legale Walter Biscotti tutela la famiglia Scazzi. Gentile si è inoltre detto convinto che sia la moglie di Misseri che le due figlie non si sono accorti di quello che è accaduto in garage.

 

"Sarebbe grave se qualcuno avesse visto entrare Sarah in garage e ha taciuto una circostanza così importante - ha affermato -. Sarà da chiarire il movente, se possibile. Questo emergerà dall'autopsia che stabilirà se ci sia stata violenza carnale o un tentativo, per noi è molto importante".

 

Misseri ha confessato di aver strangolato con una corda la nipote. Quindi l'ha denudata, abusandone. "Quello deve pagare e basta. Non ho mai avuto il sospetto di mio cognato Michele e non ho mai parlato con lui in questi giorni, ora sto male e basta...", ha affermato il padre della ragazza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -