Sarah Scazzi, il Riesame: ''Michele Misseri è credibile''

Sarah Scazzi, il Riesame: ''Michele Misseri è credibile''

Sarah Scazzi, il Riesame: ''Michele Misseri è credibile''

AVETRANA - Michele Misseri è assolutamente credibile. Così i giudici del tribunale Riesame, Massimo De Michele, Alessandro de Tomasi e Benedetto Ruberto, nelle 54 pagine di motivazioni con le quali lunedì hanno spiegato il perché la figlia del contadino di 57 anni deve restare in carcere. L'uomo inizialmente si era attribuito tutte le responsabilità dell'omicidio della nipote Sarah Scazzi, salvo poi cambiare versione il 5 novembre scorso e addossare tutto su Sabrina.

 

"Le differenti versioni - scrivono i magistrati - non sono sintomatiche di inattendibilità bensì espressione del travaglio necessario per giungere, riferendo la verità dei fatti, ad abdicare all'impegno assunto con la figlia di tenerla immune da ogni responsabilità". Inizialmente l'"istinto di genitore" ha spinto Misseri a "tenere indenne la giovane figlia e, contemporaneamente, consentire il ritrovamento e una degna sepoltura della nipote".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -