Sarah Scazzi, il sindaco di Avetrana ferma il ''turismo dell'orrore''

Sarah Scazzi, il sindaco di Avetrana ferma il ''turismo dell'orrore''

Sarah Scazzi, il sindaco di Avetrana ferma il ''turismo dell'orrore''

AVETRANA (Taranto) - Avetrana assediata da giornalisti e turisti. Tanti curiosi, che in queste settimane hanno conosciuto il dramma dell'omicidio di Sarah Scazzi, hanno voluto vedere da vicino il terreno dove è stata sepolta la povera quindicenne. Non solo. E' stata presa d'assalto anche via Deledda, dove abitano i Misseri. Nel garage dell'abitazione di "zio Michele" e della figlia Sabrina quel pomeriggio del 26 agosto scorso è stata strangolata Sarah.

 

Per evitare quanto accaduto negli ultimi weekend, il sindaco Mario De Marco ha disposto la chiusura delle strade, quando in paese ormai si parlava dell'arrivo per domenica mattina di alcuni bus. De Marco e il suo vice, Alessandro hanno invitato chi si porterà nel paesino in provincia di Taranto a far visita alla tomba di Sarah, nel cimitero del paese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -