Sarah Scazzi, interrogati amici e parenti di Ivano Russo

Sarah Scazzi, interrogati amici e parenti di Ivano Russo

Sarah Scazzi, interrogati amici e parenti di Ivano Russo

TARANTO - Fino alla tarda serata di venerdì alcuni testimoni, in qualità di "persone informate sui fatti", sono stati ascoltati presso la caserma dei Carabinieri di Avetrana nell'ambito delle indagini sul delitto di Sarah Scazzi, assassinata il 26 agosto scorso. Tra i testi ascoltati ci sarebbero anche parenti e conoscenti di Ivano Russo, amico di Sabrina Misseri, la 22enne in carcere dal 15 ottobre scorso dopo esser stata chiamata in correità dal padre Michele.

 

Gli investigatori hanno ascoltato Claudio Russo, fratello di Ivano, e la fidanzata. L'obiettivo sarebbe la verifica dell'alibi fornito da Ivano riguardo il pomeriggio del 26 agosto, giorno in cui la povera Sarah venne uccisa. Ivano Russo ha sempre affermato ai magistrati che nel pomeriggio del 26 agosto lui era rimasto a casa a dormire.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -