Sarah Scazzi, interrogato il fratello Claudio

Sarah Scazzi, interrogato il fratello Claudio

Sarah Scazzi, interrogato il fratello Claudio

TARANTO - E' durato un paio di ore l'interrogatorio presso la Procura di Taranto di Claudio Scazzi, il fratello di Sarah, la 15enne uccisa il 26 agosto scorso dallo zio Michele Misseri. Il giovane è stato ascoltato come persona informata sui fatti mdal procuratore aggiunto, Piero Argentino e dal sostituto, Mariano Buccoliero. In Procura era presente anche il padre della povera ragazzina, ma non è dato sapere se l'uomo sia stato convocato o abbia solo accompagnato il figlio.

 

Dal fratello di Sarah gli investigatori volevano dei chiarimenti in merito a quanto aveva dichiarato dichiarato nel corso di una trasmissione televisiva dopo il ritrovamento del corpo della ragazzina sull'eventualità che la quindicenne possa aver litigato la sera precedente con la cugina Sabrina, figlia dell'omicida reo confesso, a causa di precedenti molestie subite dall'uomo. Gli investigatori stanno proseguendo le indagini e gli interrogatori di parenti ed amici della ragazzina.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -