Sarah Scazzi, l'avvocato Conte lascia: ''Processo business''

Sarah Scazzi, l'avvocato Conte lascia: ''Processo business''

Sarah Scazzi, l'avvocato Conte lascia: ''Processo business''

AVETRANA - Da pochi giorni aveva assunto la difesa di Sabrina Misseri, affiancandosi all'avvocato Emilia Velletri e prendendo il posto di Vito Russo. All'indomani dell'incidente probatorio di Michele Misseri al carcere di Taranto, l'avvocato Francesca Conte ha lasciato l'incarico. Conte ha parlato di "mancata collaborazione" da parte degli altri colleghi del collegio difensivo e che Cosima e Valentina, madre e sorella di Sabrina, le hanno confermato la loro "totale fiducia".

 

L'avvocato ha spiegato di aver "accettato il mandato difensivo di Sabrina Misseri nell'intima convinzione di una sua estraneità ai fatti di causa. Nel fare ciò, ho preteso di condividere la difesa, pur non essendo tenuta a farlo, con colleghi più giovani, senza considerare il caso Scazzi una sorta di 'rendita di posizione professionale'", ha aggiunto.

 

L'avvocato ha parlato del caso della quindicenne uccisa il 26 agosto scorso trasformato in un "business". Per questo motivo, ha aggiunto, "per cultura ed educazione giuridica e professionale mi debbo necessariamente sottrarre".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -