Sarah Scazzi, la verità di Misseri: "Cosima e Sabrina sono innocenti"

Sarah Scazzi, la verità di Misseri: "Cosima e Sabrina sono innocenti"

Sarah Scazzi, la verità di Misseri: "Cosima e Sabrina sono innocenti"

ROMA - "Cosima e Sabrina non sanno niente". Michele Misseri torna a raccontare la sua verità a Matrix. Il contadino di Avetrana ha ribadito la sua colpevolezza sull'omicidio della nipote Sarah Scazzi: " Se non fossi stato io il colpevole credete che avrei fatto trovare il pozzo e il corpo?", ha fatto notare Misseri. Quindi ha parlato delle lettere che ha cominciato a scrivere dopo Natale: "Ho visto che le cose non andavano come mi avevano detto".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Devono capire che Cosima e Sabrina sono innocenti, per questo continuerò a dirlo", ha aggiunto Misseri. Alla domanda perché le abbia accusate, ha riferito di non esser lucido e di esser stato indotto a dire quelle cose. "Quando ho accusato Sabrina per la prima volta mi sono sentito male - ha sottolineato -. Io nemmeno sapevo cosa significasse la parola incidente probatorio, mi hanno consigliato una strategia sbagliata".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -