Sarah Scazzi, mamma Concetta: ''La verità è ancora da scoprire''

Sarah Scazzi, mamma Concetta: ''La verità è ancora da scoprire''

Sarah Scazzi, mamma Concetta: ''La verità è ancora da scoprire''

TARANTO - La madre di Sarah Scazzi, Concetta Serrano Spagnolo, crede alla versione di Michele Misseri. "Ma la verità - ha evidenziato - è ancora tutta da scoprire". Sul presunto coinvolgimento nel delitto della sorella Cosima, moglie di Misseri, Concetta non si è sbilanciata. "Non lo so, vorrei saperlo". La sensazione della madre della 15enne di Avetrana è che sul delitto "c'è ancora qualcosa da dire. Michele non riesce a dare spiegazioni su quanto accaduto prima".

 

Misseri nel corso dell'incidente probatorio di venerdì scorso ha ribadito che ad uccidere Sarah quel 26 agosto nel garage della sua abitazione in via Deledda è stata la figlia Sabrina, parlando però di incidente. "Se è così, lo chiarisse: chi lo ha provocato?", si è domandata Concetta. E non crede nemmeno all'ipotesi del gioco finito male. "Ti metti a giocare con una corda? Sarah non ha mai giocato con una corda con Sabrina, mica sono bambini". 

 

In merito alla violenza negata, la mamma di Sarah non ha dubbi: "Non c'avevo mai creduto - ha spiegato -. Quando ho sentito che ha detto "l'ho violentata" l'ho accettato, ma in cuor mio non ci credevo". Sul rapporto tra Sabrina e Sarah Cosima, Concetta ha parlato di un normale rapporto tra cugine: "Ogni tanto litigavano, ma come succede un po' con tutte le compagne, le amiche". "Quando stava con lei ero più tranquilla", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -