Sarah Scazzi, Misseri: ''Andrò sulla tomba quando ci sarà il vero colpevole''

Sarah Scazzi, Misseri: ''Andrò sulla tomba quando ci sarà il vero colpevole''

Sarah Scazzi, Misseri: ''Andrò sulla tomba quando ci sarà il vero colpevole''

TARANTO - "Porterò un fiore sulla tomba di Sarah quando uscirà il colpevole". Lo ha affermato Michele Misseri ai giornalisti che dall'esterno della villetta di via Deledda stavano dialogando con lui mentre stava potando alcuni alberi del giardino. Il confronto è stato interrotto quando è arrivata la figlia del contadino di Avetrana, Valentina, che ha invitato il padre a non parlare.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i giornalisti hanno chiesto se fosse lui il colpevole?, Misseri prima è rimasto in silenzio e poi, riferendosi ai pm, risponde: "Stanno facendo tutto loro". Lo zio materno di Sarah Scazzi resta indagato per l'omicidio, il vilipendio e la soppressione del cadavere della nipote. In carcere per concorso in omicidio e soppressione di cadavere ci sono la figlia di Misseri, Sabrina e la moglie Cosima Serrano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -