Sarah Scazzi, mistero sulla presunta telefonata al 118

Sarah Scazzi, mistero sulla presunta telefonata al 118

Sarah Scazzi, mistero sulla presunta telefonata al 118

Si infittisce sempre di più il giallo attorno all'omicidio di Sarah Scazzi. Secondo quanto trapela e quanto viene riportato da siti web e quotidiani on-line, la notte del 31 agosto al 118 sarebbe giunta una telefonata anonima che parlava proprio del delitto. Circostanza ancora tutta da verificare e da controllare in modo adeguato, anche perché in questi casi spesso il rischio è che si diffondano voci incontrollate.

 

Sta di fatto, però, che la telefonata avrebbe avuto come protagonista dall'altra parte della cornetta una voce misteriosa che allertava i sanitari che nelle campagne tra Nardò e Avetrana circa la presenza di un corpo di donna nudo e privo di vita.

 

Questo fatto, che se confermato potrebbe aprire nuovi scenari nell'indagine, sarebbe confermato da una telefonata registrata, già segnalata alle forze dell'ordine e al vaglio della Procura della Repubblica di Taranto, che sta lavorando alacremente per tentare di risolvere il rebus e individuare il colpevole del delitto.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -