Sarah Scazzi, morte anticipata? Al vaglio degli inquirenti

Sarah Scazzi, morte anticipata? Al vaglio degli inquirenti

Sarah Scazzi, morte anticipata? Al vaglio degli inquirenti

TARANTO - Sarah Scazzi potrebbe esser stata uccisa prima delle 14.25 di quel tragico 26 agosto. Sull'ipotesi stanno lavorando gli inquirenti che indagano sulla morte della quindicenne di Avetrana. Gli investigatori inoltre hanno dato poco credito alla testimonianza dell'uomo che ha riferito di aver visto il pomeriggio della morte di Sarah, nelle campagne di Avetrana, una vettura rossa con anziano che indossava un cappello alla guida ed una donna accanto.

 

Intanto gli avvocati Vito Russo ed Emilia Velletri, legali di Sabrina Misseri, in carcere dal 15 ottobre ed accusata dal padre di aver ucciso Sarah, sarebbero intenzionati a chiedere la riesumazione del cadavere della quindicenne. Quando è stato eseguita l'autopsia dal medico legale incaricato dalla Procura, il professor Luigi Strada, Sabrina non era infatti ancora indagata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -