Sarah Scazzi, oggi gli accertamenti sul cellulare

Sarah Scazzi, oggi gli accertamenti sul cellulare

Sarah Scazzi, oggi gli accertamenti sul cellulare

AVETRANA (Taranto) - E' un lunedì importante sul fronte delle indagini sulla morte di Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana uccisa il 26 agosto e trovata la notte a cavallo tra il 6 e il 7 ottobre scorso in un pozzetto di raccolta di acque piovane in un terreno dopo la confessione dello zio Michele Misseri. Alla sede centrale dei Ris di Roma saranno svolti gli accertamenti tecnici irrepetibili su quel che resta dei vestiti della ragazzina e sul suo cellulare.

 

All'attività dei Carabinieri in camice bianco assisteranno il consulente di parte della famiglia Scazzi, l'ex comandante dei Ris generale Luciano Garofano, il medico legale incaricato dalla procura Luigi Strada e l'anatomopatologo Carla Vecchiotti consulente di Sabrina Misseri, la figlia ventiduenne dell'agricoltore in carcere dopo la confessione del padre con l'accusa di aver partecipato al sequestro e all'omicidio della povera Sarah.

 

A Taranto invece il gip deciderà sull'incidente probatorio, chiesto dall'avvocato d'ufficio di Misseri, Daniele Galloppa, parallelamente alla perizia psichiatrica. Dagli accertamenti potrebbero emergere altri particolari sull'omicidio e sul movente e verificare se sono state coinvolte altre persone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -