Sarah Scazzi, parla Sabrina: "Mio padre è un vigliacco"

Sarah Scazzi, parla Sabrina: "Mio padre è un vigliacco"

Sarah Scazzi, parla Sabrina: "Mio padre è un vigliacco"

"Mio padre è un vigliacco". Sabrina Misseri, accusata con la madre Cosima Serrano con l'accusa di omicidio volontario, sequestro di persona e soppressione di cadavere per la morte di Sarah Scazzi, lunedì ha rilasciato dichiarazione spontanee davanti al gup Pompeo Carriere nel corso dell'udienza preliminare a Taranto. La giovane ha anche ribadito la sua innocenza. In aula era presente anche Michele Misseri, che ha consegnato ai giudici un memoriale.

 

Il contadino di Avetrana ha confermato di aver ucciso la nipote quindicenne e che la figlia Sabrina e la moglie Cosima sono "innocentissime". A "Domenica Cinque" Misseri aveva spiegato di esser stato "condizionato" e che "le versioni che ho rilasciato sono cambiate prima dell'incidente probatorio, ma nel memoriale c'è tutta la mia verità su come sono andate le cose dall'inizio alla fine".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -