Sarah Scazzi, sabato i funerali. Il cellullare aveva la sim

Sarah Scazzi, sabato i funerali. Il cellullare aveva la sim

Sarah Scazzi, sabato i funerali. Il cellullare aveva la sim

AVETRANA (Taranto) - Si terranno sabato mattina i funerali di Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana barbaramente uccisa dallo zio materno Michele Misseri. Lo ha annunciato il sindaco di Avetrana, Mario De Marco. "Il rito sarà sicuramente cattolico, anche se Sara non è stata battezzata", ha affermato il primo cittadino, rilevando inoltre di "aver trovato una mamma molto determinata, è come l'avete vista in questi 40 giorni". Intanto emergono novità sull'inchiesta.

 

Il telefonino di Sarah fatto ritrovare il 29 settembre dallo zio era senza di batteria ma aveva all'interno la scheda Sim, contrariamente a quanto si era saputo nei giorni scorsi. Tale ha permesso agli inquirenti di controllare sino all'ultimo traffico telefonico in entrata e in uscita del cellulare della ragazza. Non si sa se dall'esame della scheda, oltre che dei tabulati telefonici siano emersi anche elementi decisivi per arrivare sulle tracce dello zio.

 

Misseri ha confessato di aver strangolato Sarah con una cordicella, alla quale ha dato fuoco. "L'ho toccata, lei ha reagito e non ci ho visto più", ha rilevato l'uomo durante l'interrogatorio. L'omicidio è avvenuto nel garage è avvenuto l'omicidio. Misseri ha poi spento il cellulare della ragazza e dopo aver parlato con la figlia ha portato il cadavere nel campo dell'orrore. Qui, ha raccontato di aver spogliato la vittima e di averne abusato. Dopodichè ha gettato il cadavere nel pozzetto.

 

Sul cadavere della ragazzina, che era saponificato dopo 42 giorni di permanenza in acqua nel pozzo-cisterna, il medico legale, Luigi Strada, ha riscontrato il segno dello strangolamento oltre a diversi danneggiamenti dovuti sia alla permanenza in acqua sia alle operazioni di abbandono e di estrazione del cadavere. Ora si attendono i i riscontri delle analisi per accertare i segni della violenza sessuale. La perizia medico legale è attesa entro 30 giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -