Sarah Scazzi, sabato l'interrogatorio di zio Michele. L'avvocato: ''Non sarà importante''

Sarah Scazzi, sabato l'interrogatorio di zio Michele. L'avvocato: ''Non sarà importante''

Sarah Scazzi, sabato l'interrogatorio di zio Michele. L'avvocato: ''Non sarà importante''

TARANTO - Michele Misseri, in carcere dal 7 ottobre scorso per l'omicidio della nipote Sarah Scazzi, sarà interrogato sabato dagli avvocati della figlia Sabrina, in carcere dal 15 ottobre dopo la chiamate in correità del padre. Intervenendo alla trasmissione ‘Quarto Grado', in onda su Rete 4, l'avvocato del contadino di 57 anni, Daniele Galoppa, ha evidenziato che quello di sabato "non sarà un giorno importante, perché quello importante è stato quello dell'incidente probatorio".

 

L'avvocato Galoppa ha inoltre precisato che se Misseri "darà risposte a fatti d'indagine rischia il processo a suo carico per aver violato il codice 379 bis codice penale". Quindi ha aggiunto che l'uomo "ha chiesto suggerimenti se rispondere o meno alle domande degli avvocati di Sabrina". Il legale del contadino ha inoltre detto di esser oscuro di una lettera scritta dal suo assistito alla figlia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -