Sarah Scazzi, sullo sdraio di zio Michele tracce di sangue

Sarah Scazzi, sullo sdraio di zio Michele tracce di sangue

Sarah Scazzi, sullo sdraio di zio Michele tracce di sangue

AVETRANA - Nuovi importanti sviluppi nelle indagini sulla morte di Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana assassinata il 26 agosto scorso. I Carabinieri di Ris, nel corso del sopralluogo svolto il 15 ottobre scorso nella villetta del reo confesso Michele Misseri, zio della vittima, hanno trovato una traccia ematico sullo sdraio dell'agricoltore. Potrebbe trattarsi anche di sangue. Un'altra traccia biologica è stata individuata sempre il 15 ottobre sull'auto dell'uomo.

 

Si tratta di una "Seat Marbella", che era stata utilizzata da Misseri per trasportare il cadavere della nipote in un aperta campagna. Al vaglio Ris, oltre al telefonino di Sarah, alla batteria e al tampone ricavato dai suoi poveri resti, ci sono anche due corde dal diametro di un centimetro e mezzo-due, compatibili con le tracce rilevate durante l'autopsia. Tali vennero trovate in posti diversi. Una proprio da Misseri e l'altra invece scoperta dai carabinieri.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -