Sarah Scazzi, vacilla l'alibi di Cosima. C'è un 'buco' di due ore

Sarah Scazzi, vacilla l'alibi di Cosima. C'è un 'buco' di due ore

Sarah Scazzi, vacilla l'alibi di Cosima. C'è un 'buco' di due ore

AVETRANA - Vacilla l'alibi di Cosima Serrano, moglie di Michele Misseri e madre di Sabrina, entrambi in carcere per l'omicidio di Sarah Scazzi. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire cosa sia accaduto il 26 agosto sulla base anche della parole rese dalla stessa donna che per la Procura non sarebbero vere. L'accertamento è legato all'eventualità che quella mattina la moglie del contadino possa essere stata testimone di episodi importanti ai fini del movente dell'assassinio.

 

La mattina dell'omicidio di Sarah, Cosima ha sempre riferito di essersi recata a lavoro accompagnata in campagna con il pullmino di un mediatore. Sul libro delle presenze in possesso del mediatore Cosima risulta aver lavorato, ma la sua versione non combacia con alcune testimonianze. Sull'alibi della donna ci sarebbe un "buco" di due ore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -