Sarah Scazzi, Valentina Misseri ha incontrato in carcere il padre

Sarah Scazzi, Valentina Misseri ha incontrato in carcere il padre

Sarah Scazzi, Valentina Misseri ha incontrato in carcere il padre

AVETRANA (Taranto) - Michele Misseri, l'agricoltore di 57 anni in carcere per aver assassinato la nipote Sarah Scazzi il 26 agosto scorso, ha ricevuto venerdì scorso la visita della figlia Valentina. Lo ha affermato l'avvocato Daniele Galoppa, ospite domenica pomeriggio della trasmissione di Raiuno L'arena, riferendo di averlo appreso dalla donna.  Nel frattempo è emerso che Sabrina Misseri, in carcere dal 15 ottobre per il delitto della cugina, aveva intenzione di chiedere ai pm un confronto col padre prima che quest'ultimo la coinvolgesse nell'omicidio della quindicenne.

 

Durante lo stesso interrogatorio Sabrina ha riferito ai pm di aver chiesto a Sarah perchè lo zio le avesse dato per due volte 5 euro, e la cugina le avrebbe risposto "no, me li ha regalati cosi". Sabrina ha detto ancora di essere andata dal padre a chiedere spiegazioni, e che il genitore le rispose di aver voluto dare una mano alla nipote perché usciva tutte le sere con lei e a pagare era Sabrina. La ventiduenne ha poi detto al padre di non farlo più perché tanto pagava sempre lei.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -